Lido di Venezia Cosa Vedere, Come Arrivare e Tutte Le Info

Lido Di Venezia: Cosa Vedere, Come Arrivare e Tutte Le Info [GUIDA]

In questa guida ti mostro cosa vedere al Lido di Venezia, come arrivare, dove mangiare e le info utili per apprezzare la vera storia e il fascino del Lido. 

Cos’è il Lido di Venezia

Il Lido di Venezia è una striscia di litorale che protegge la Laguna di Venezia da ogni possibile mareggiata proveniente dal mar Adriatico.

“Oggi”, racconta Antonio De Martino, imprenditore di successo dell’Isola, “è una località balneare rinomata ed elegante, lontana dalla confusione delle vie del centro, con spiagge in cui rilassarsi o prendere il sole e rinfrescarsi, un mare cristallino in cui fare il bagno e praticare sport acquatici.”

Storia del Lido di Venezia

In antichità era conosciuto come Lido Bovense, detto anche di San Nicolò, di Olivolo oppure di Rialto. 

Nell’area a sud era limitato dal porto navale di Malamocco, questo venne poi interrato e lo stesso nome identifica oggi il porto degli Alberoni

Nella zona a nord dell’isola, fu realizzata l’abbazia benedettina nel 1053 per ospitare le spoglie di San Nicolò, santo patrono dei naviganti. 

A breve distanza dalla costruzione, la Repubblica di Venezia assegnò nel 1938 un’area in cui furono seppelliti i corpi degli Ebrei, luogo che oggi suscita molto interesse e si può visitare solo su appuntamento.

Malamocco

Lido di Venezia Malamocco
Lido di Venezia Malamocco

Malamocco è una località dell’isola del Lido di Venezia che rappresenta il punto cruciale nella storia della Laguna Veneta. 

Un’antica leggenda racconta che fu colpita da una catastrofe naturale che ne causò la distruzione nel XII, si tratta dell’antica entrata del porto di Padova di cui la zona settentrionale resto fuori uso per diversi anni. 

Solamente verso la fine del ‘600 si sviluppò una cittadina intorno alla chiesa dedicata a Santa Maria Elisabetta e fino alla metà dell’800 il Lido di Venezia fu utilizzato come terreno fertile per coltivare ortaggi di vario genere. 

Anche per questa ragione, questa zona venne particolarmente apprezzata da poeti e scrittori che la scelsero come propria residenza come George Gordon Byron e Thomas Mann.

Come arrivare al Lido di Venezia?

Puoi raggiungere facilmente il Lido di Venezia sia in l’auto che con il Ferryboat, che parte dal Tronchetto.

Venezia Ferry boat Lido di Venezia
Venezia Ferry Boat Lido di Venezia

In alternativa puoi scegliere di andare sull’isola a piedi utilizzando i traghetti che partono da Piazzale Roma oppure dalla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia. 

Puoi arrivare al Lido anche in aereo, raggiungendo l’aeroporto Marco Polo per poi approdare sull’isola tramite il servizio di imbarcazione disponibile.

Come raggiungere il Lido di Venezia in auto

Autostrade

Per raggiungere il Lido di Venezia con l’auto via autostrada basta arrivare a Venezia tramite:

  • A4 se si parte da Trieste o da Torino;
  • A27 se si arriva da Belluno;
  • A13 se si arriva da Bologna.

Statale

Per raggiungere il Lido di Venezia con l’auto via statale utilizza la:

  • SS 309 Romea se arrivi dalla Costa Adriatica;
  • SS 13 se parti da Treviso
  • SS 11 se arrivi da Padova.

Una volta arrivati a Venezia parcheggia l’auto in Piazzale Roma o sull’isola del Tronchetto e prosegui a piedi, prendendo il traghetto o imbarcando il veicolo sul vaporetto.

In questo caso, ricordati di prenotare posto sul Ferry Boat linea 17, con partenze ogni 50 minuti dall’isola del Tronchetto verso il Lido.

Come raggiungere il Lido di Venezia da Stazione Santa Lucia

Se arrivi in treno e vuoi raggiungere il Lido di Venezia da Stazione Santa Lucia, devi prendere la linea n. 5.1 del servizio pubblico ACTV verso il Lido, percorso di 45 minuti. 

Puoi scaricare il PDF con gli orari direttamente da qui.

Come arrivare al Lido di Venezia da Chioggia

Se ami le traversate in mare e vuoi partire da Chioggia per raggiungere il Lido di Venezia e le isole Murano, Burano e Torcello, consentimi di proporti due soluzioni, entrambe interessanti e suggestive:

  1. In Vaporetto: Il vaporetto ACTV di linea ha diversi orari di partenza che possono cambiare a seconda del periodo quindi si consiglia di consultare il sito ufficiale ACTV, nella pagina Muoversi a Venezia, sezione Orario Servizio di Navigazione.
  2. In Motonave Raffaello Navigazione: per orari, prezzi e disposizioni Covid-19 consulta il sito della compagnia nella sezione prenotazioni.

Cosa fare al Lido di Venezia?

The New Pope con Jude Law è stato girato al Lido di Venezia e presentato al Festival Cinema Venezia
The New Pope con Jude Law è stato girato al Lido di Venezia e presentato al Festival Cinema Venezia

Questa isola lunga e stretta offre grandi opportunità ai visitatori sia per i dieci chilometri di spiagge e i murazzi tipici che per i molti monumenti artistici. 

Inoltre vi sono diverse ville antiche tra cui fare un tour piacevole e interessante.

Senza dimenticare che il Lido di Venezia è la patria del Festival del Cinema visto che ospita la Mostra Internazionale del Cinema. 

Si tratta di un luogo dai paesaggi unici, romantici e di grande interesse ambientale, un luogo magico da non perdere. 

Vediamo nel dettaglio cosa visitare nell’isola.

1.    Spiagge e lungomare

La spiaggia del Lido ha una lunghezza di 10 chilometri costituiti da sabbia sottile e in colore dorata. 

Il mare cristallino con le sue acque tranquille offrono frescura nelle giornate estive, si possono scegliere sia spiagge libere che stabilimenti attrezzati.

2.    I murazzi

Si tratta di costruzioni partendo dal ‘700 e sono opere realizzate per difendere la città dall’opera erosiva del mare. 

Le muraglie, costruite da pietre piatte, sono perfette per stendersi a prendere il sole rilassandosi.

3.    Monumento dei caduti

Questo monumento si riconosce immediatamente grazie alla cupola verde che si nota immediatamente anche dal vaporetto: è un luogo molto suggestivo dedicato alla memoria.

4.    Palazzo del cinema

Qui ha sede la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, un edificio che ha aperto i battenti il 10 agosto 1937 ed è costituito da ben quattro piani oltre alla grande sala per le proiezioni. 

È un must per gli amanti del cinema.

5.    Passeggiata e golf

Sull’isola è presente un grande e prestigioso campo da golf in cui passare la giornata con gli amici. 

Per chi invece ama le passeggiate consigliamo il viale Maria Elisabetta, piacevole e ricco di negozi, bar e luoghi di ristorazione.

Cosa Vedere al Lido di Venezia

Nonostante sia una piccola isola, il Lido di Venezia offre una grande moltitudine di cose da vedere e da fare per non annoiarsi mai ma piuttosto arricchire il proprio bagaglio culturale, godere della bellezza architettonica e paesaggistica del luogo. 

Un’isola piccola che sembra essere uno scrigno pieno di tesori e lo sapevano bene scrittori e poeti come Mann e Byron che in questa lingua di terra che riaffiora dal mare avevano trovato dimora. 

L’atmosfera è tranquilla, raffinata e mai troppo affollata durante tutto l’anno a parte nel periodo del Festival del Cinema.

Ma cosa vedere di specifico al Lido di Venezia? 

Vediamo un elenco di ciò che non si può assolutamente perdere in questo luogo magico e pieno di cultura storica, prima di decidere se davvero vale la pena comprare casa al Lido di Venezia

  • Malamocco

Si tratta un’isola nell’isola, una cittadina separata dal Lido da un canale, anche se fa parte della stessa municipalità. 

Questo agglomerato urbano è la città che si sviluppa dai tempi della Metamaucum romana, quando costituiva il porto di Padova con il collegamento della foce del Brenta. 

È la prima cittadina storica di Venezia anche oggi conferisce il nominativo al porto posto più a sud nelle vicinanze degli Alberoni. 

Malamocco fu la capitale del Ducato di Venezia sino al IX secolo, nei tempi successivi l’erosione del mare continua e distruttiva fece decidere ai governanti dell’epoca di portare la sete a Rialto in una zona più protetta. 

Resta ancora visitabile il palazzo del Podestà in cui attualmente vi è una mostra di reperti archeologici. 

Le piccole abitazioni colorate sono tipiche insieme al porticciolo e creano una piccola Venezia lontana dalla confusione turistica, da visitare passeggiando per i vicoli e godendosi l’atmosfera magica del luogo che sembra vivere in un tempo antico e sospeso. 

Ogni pietra racconta le vicende di vita vissuta dei cittadini e della famiglia Alberti, nucleo familiare fiorentino di origine e banchieri nell’antica Serenissima che vissero per secoli nelle residenze che al giorno d’oggi ospitano il Relais Alberti, Cà alberti e Cà del Borgo. 

Pietro Alberti è conosciuto anche come il primo italiano che si trasferì nella città di New York in cui viene celebrato ogni 2 giugno l’Alberti Day.

  • Scoprire la laguna

Il Lido di Venezia è il posto ideale come partenza per escursioni via mare nella Laguna Veneta che fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco fin dal 1987. 

Si contano oltre 118 piccole isole che rappresentano altrettanti mondi differenti con una ricchezza storica e biodiversità unica tutta da scoprire. 

Partendo dal Lido si può visitare l’arcipelago nord di cui fanno parte anche Torcello, Murano e Burano

lido di venezia isola di burano
Isola di Burano

Coloro che amano i luoghi intimi e fuori dal tempo non potrà non amare San Francesco del Deserto dove si pensa che abbia fatto sosta il santo verso il 1200. 

In quest’area vivono i Frati minori sin dal 1230 e vi sono visite guidate ogni giorno della settimana, solo il lunedì resta chiusa al pubblico. 

Si può sostare per meditazioni anche diversi giorni su prenotazione telefonando al numero telefonico 041.5286863 oppure visitando il sito di San Francesco del deserto .

  • Sant’erasmo

Coloro che approdano a Sant’erasmo, invece possono scoprire un giardino segreto in quanto si tratta di un’isola orto che fin dal ‘500 fornisce a Venezia frutta e ortaggi. 

Qui ci si sposta a piedi oppure in bicicletta, mezzo che si può noleggiare in loco presso il B&B Lato Azzurro che offre anche la possibilità di avere un cestino da pic nic ben fornito di prodotti locali autoprodotti per un pranzo al sacco tra la natura. 

I visitatori possono scegliere di passare la giornata percorrendo un percorso pianeggiante con una lunghezza di circa 15 chilometri che si estende tra vigneti e frutteti, prima di fare un tuffo rinfrescante sulla piccola spiaggia del bacan.

  • Pellestrina

Un’altra opzione estremamente interessante partendo dal Lido di Venezia, è la visita a Pellestrina, una lingua di terra a protezione della laguna. 

Qui vi è un borgo antico in cui vivono i pescatori e dove il tempo sembra essersi fermato a secoli fa. Le casette sono quelle tipiche veneziane, colorati in modo vivace e con i lunghi Murazzi che sono rivolti verso il mare aperto. 

  • Museo della Laguna

Non è da perdere il museo della Laguna che si trova all’interno delle sale dell’ex scuola elementare. 

I volontari del luogo, come il signor Emilio sempre disponibile e sorridente, sarà felice di illustrare ai visitatori il delicato ecosistema del luogo, il movimento della marea e le sfide secolare che l’uomo effettua con il mare per proteggere le isole. 

Inoltre si potrà conoscere la storia e le sensazioni vissute dagli abitanti del luogo nel 4 novembre 1966, quando una mareggiata di eccezionale potenza quasi distrusse Pellestrina e Venezia

  • Riserva Cà Roman

Da qui si può raggiungere anche la diga dei Murazzi ovvero la Riserva naturale LIPU di Cà Roman dove vi sono tra gli altri il fratino, la beccaccia di mare e il succiacapre. 

Quest’area rappresenta anche una zona storica in quanto vi sono il Forte Barbarigo e i Bunker austriaci.

  • In compagnia di amici a quattro zampe. 

Visitare e vivere le bellezze del Lido di Venezia è possibile anche portando con sé l’inseparabile Fido. 

Il luogo ideale per passeggiate prive di pericoli visto il traffico quasi inesistente. 

L’accesso alle spiagge libere è consentito ai pelosi che devono comunque essere tenuti al guinzaglio, i padroni degli animali domestici devono essere forniti di sacchetti igienici e documentazione in regola. 

Molto apprezzata in questi casi la zona dei Murazzi che però è sprovvista di zone d’ombra quindi meglio procurarsi un ombrellone come riparo. 

Inoltre anche la spiaggia del Lido ha riservato un tratto per gli amici a quattro zampe, si trova a 150 metri di fronte all’area antistante i Murazzi presso la via Pigafetta. 

spiagge per cani al lido di venezia

Quindi il mare del Lido di Venezia non presenta problemi anche in compagnia dell’amico fedele, basta seguire le semplici regole e il buonsenso nel rispetto di tutti.

Per chi desidera approfittare della vacanza al Lido di Venezia per impartire al proprio cucciole delle lezioni di educazione cinofila, presso la città di Malamocco vi risiede un addestratore cinofilo ENCI che propone lezioni di comportamento. 

Inoltre offre anche un servizio di dog sitting per consentire ai padroni dei cani di prendersi un giorno libero per le escursioni a Venezia o nelle isole anche nei luoghi non consentiti agli animali domestici con la sicurezza che il proprio amico a quattro zampe passerà una giornata felice tra la natura e le cure di Matteo Esposito. 

Per contattarlo e prenotare quando desiderato si può telefonare al numero 348.3635853.

  • Monumenti, mostre e palazzi

Il Lido di Venezia racchiude un piccolo tesoro di cultura e architettura oltre che luoghi di memoria importanti per la storia. 

Partendo dalle eleganti e suggestive costruzioni in stile Liberty, oltre 250 diffuse sul territorio, si arriva agli edifici realizzati in architettura nazionalista anni ’50. 

Alcuni esempi sono l’Hotel Hungaria, l’Hotel Des Bains e l’Hotel Excelsior.

  • Cimitero Ebraico

Un luogo altamente suggestivo che consiglio di visitare con grande rispetto è il cimitero ebraico più antico d’Europa paragonabile a quello di Praga più conosciuto dal grande pubblico. 

Si trova nella Zona di San Nicolò, non sempre è aperto ma si può comunque vedere dalle finestre poste sulle mura di cinta.

  • Palazzo del Cinema

Il Palazzo del Cinema è la sede della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, questo edificio è stato inaugurato nell’agosto del 1937 per la 5° edizione della rassegna. 

Da visitare per gli appassionati del genere ma anche per chi vuole godere di una grande fetta di storia della filmografia internazionale.

Dove mangiare al Lido di Venezia

Il Lido di Venezia offre molte possibilità per quanto riguarda la ristorazione: trovi ristoranti, pizzerie, trattorie e locali di diverso genere dove poter gustare piatti locali o innovativi con vista sul mare o immersi nella natura della laguna. 

I luoghi sono eleganti o informali, da scegliere a seconda dei propri gusti ed esigenze.

Di seguito ne elenchiamo alcuni a cui si può far riferimento:

  • Osteria al Mercà, via Dandolo 17B. Fascia di prezzo bassa dai 12 ai 50 euro.
  • Isola Edipo e Kino, Riva Corinto angolo Via Falier. Fascia di prezzo media dai 15 ai 80 euro.
  • La Favorita, via Francesco Duodo, 33. Fascia di prezzo medio-alta dai 40 ai 100 euro.

Domande Frequenti

In questo paragrafo rispondo alle domande più frequenti riguardo il Lido di Venezia, per offrire un vademecum completo.

Lido di Venezia Coronavirus: Qual è la situazione attuale?

Il Lido di Venezia mantiene la guardia alta per precauzione e garantire la sicurezza ai residenti e ai turisti. 

Sulla spiaggia non si deve utilizzare la mascherina anche se è importante mantenere le distanze sociali di sicurezza. 

Aggiornamenti Covid-19 sul Lido di Venezia si possono reperire osservando la mappa della diffusione sul sito del Ministero della Salute.

Quanti abitanti ha il Lido di Venezia?

Il Lido di Venezia conta 14.482 abitanti residenti sull’isola. 

Una piccola comunità che aumenta in modo temporaneo nel periodo estivo e durante il Festival del Cinema.

Qual è la migliore spiaggia del Lido di Venezia?

Tutta la costiera dell’isola è apprezzata per la sabbia fine e il mare con il fondale digradante e l’acqua trasparente. 

Molto frequentata è la spiaggia di Pellestrina.

tramonto a pellestrina venezia lido
Tramonto a Pellestrina, Venezia Lido

Esiste una spiaggia libera al Lido di Venezia?

Nella zona degli hotel si trovano maggiormente stabilimenti a pagamento; verso i murazzi invece la spiaggia è libera.

Dove posso scaricare una mappa del Lido di Venezia?

Puoi scaricare la mappa del Lido di Venezia in PDF direttamente da qui.

Come posso controllare il meteo del Lido in tempo reale?

Per verificare che tempo fa al Lido di Venezia ci si può collegare alle webcam live del Comune di Venezia.

Qual è il CAP del Lido di Venezia?

Il cap dell’isola è 30126.

Quanto costa soggiornare in hotel a Lido di Venezia?

Il prezzo a notte per una vacanza in uno dei tanti hotel del Lido dipende dalla posizione e dalle stelle della struttura alberghiera. 

Generalmente i prezzi in alta stagione vanno dai 44 ai 188 euro a notte.

Quali hotel di Lido di Venezia offrono una bella vista?

L’isola del Lido di Venezia offre molte soluzioni per soggiornare sul territorio e vi sono diverse strutture alberghiere che offrono camera con vista una bella vista. 

Tra queste ti segnalo:

  • Hotel Excelsior
  • Hotel Petit Palais
  • Hotel Villa Laguna

Quali sono i migliori hotel a Lido di Venezia?

Gli hotel presenti al Lido sono tutti di alto livello anche se vi sono diverse possibilità adatte a ogni tipo di budget e necessità. 

Tra i più rinomati ci sono:

  • Albergo Atlanta Augustus
  • Hotel Villa Pannonia
  • Hotel Cristallo

Quali hotel di Lido di Venezia sono perfetti per le coppie?

Gli hotel del Lido più adatti alle coppie sono:

  • Hotel Panorama 
  • Russo Palace Hotel 
  • Hotel Riviera

Quali hotel di Lido di Venezia sono perfetti per le famiglie?

Le strutture maggiormente adatte ad ospitare famiglie con bambini sono:

  • Hotel Excelsior Venice
  • Marea Le Ville del Lido Resort
  • Cà del Moro

Circolo del golf di Lido di Venezia: quali sono i migliori hotel nelle vicinanze?

Se sei un appassionato del golf, in quest’isola trovi il luogo ideale per svolgere il tuo sport preferito, su campi di alto livello: sto parlando del circolo del Golf del Lido. 

circolo del Golf del Lido
Circolo del Golf del Lido

Nelle vicinanze trovi anche hotel rinomati che riescono a coniugare la comodità della vicinanza al campo con tutti i comfort possibili:

  • Ausonia Hungaria
  • Hotel Villa Orio
  • Villa Laguna

Quali Hotel di Lido di Venezia offrono una colazione particolarmente buona?

Il Lido di Venezia è noto per la buona tavola e gli hotel presenti sull’isola non si smentiscono nemmeno per quanto riguarda le colazioni, abbondanti e con una varietà che accontenta tutti i gusti. 

I prodotti offerti sono di prima qualità e a km zero. 

Tra le colazioni più apprezzate ti segnalo quelle di:

  • Hotel Rigel
  • Hotel La Meridiana
  • Hotel Villa Mabapa

Ci sono case in vendita al Lido di Venezia?

Sì, ci sono immobili di diverso genere in vendita al Lido, la maggior parte di livello medio-alto. 

La migliore società immobiliare del Lido di Venezia è senza dubbio la De Martino Immobiliare, presente sull’Isola da anni e con un portafoglio immobili di pregio.

Villa Liberty in vendita al lido di venezia de martino immobiliare
Villa Liberty in vendita al Lido di Venezia, De Martino Immobiliare

Conclusioni

Nella guida di oggi ti ho raccontato la straordinaria bellezza del Lido di Venezia, una lingua di terra di soli 12 km in cui la sabbia finissima e il mare trasparente si uniscono a buona tavola e arte. 

Sono entrato nei dettagli del Lido di Venezia e ti ho rivelato:

  • Come arrivare;
  • Cosa fare;
  • Dove dormire e mangiare.

Inoltre ho risposto a tutte le tue curiosità sul Lido e, infine, ti ho fornito i link ufficiali per scaricare la mappa dell’Isola e muoverti con estrema agilità.

Ora tocca a te: quando verrai su questa splendida isola?

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Contatta Antonio De Martino